In direzione contraria al cinema sportivo d’impianto classico.

Postato il

Il lato oscuro di un cardine dell’american way of life.

“Lo sport riflette una com­petitività e in particolare una violenza che è quella della struttura stessa della società americana. Di più: esso esalta quella compo­nente di rischio che è tipica di un’economia imprenditoriale e di un’ideologia individualista” (Franco La Polla, “Il nuovo cinema americano”, 1978).

“Foxcatcher”, Bennet Miller, 2014

“Tonya” (“I, Tonya”), Craig Gillespie, 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...