I fratelli Safdie e la New Hollywood

Postato il Aggiornato il

I fratelli Safdie sono autori di un cinema so­speso tra realismo e iperrealismo, in cui “ritroviamo la New York anni settanta di Taxi Driver, sudicia e alienante, qua ancora più anonima e formicolante, interamente fagocitata nell’anima dal dio denaro – la grana, appunto. Ritroviamo la frenesia del raccon­to e l’incedere del montaggio scorsesiano. Ma il maggior debito riconosciuto dai fratelli newyorkesi è [il] cinema di Cassavetes”. Matteo De Simei, “Questione di grana”, in: “Traiettorie: percorsi critici su Diaman­ti grezzi dei fratelli Safdie,”, Ondacinema.it.

http://www.ondacinema.it/speciali/scheda/traiettorie-percorsi-critici-su-diamanti-grezzi-dei-fratelli-safdie.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...